FRANCO ZAFFANELLA.COM
FRANCO ZAFFANELLA.COM
 

Il testo teatrale "La guerra dei colori", scritta nel 2004, nonostante le numerose scopiazzature, a vent'anni di distanza si conferma una storia originale, molto rappresentata in Italia, superando anche un altro mio testo molto conosciuto, che ha avuto anche un seguito editoriale: "Il bosco che corre". "La guerra dei colori" è un testo semplice e breve, molto adatto anche per le scuole dell'infanzia. Con un obbiettivo che conduce ad un'unica strada: tutti siamo uguali, non c'è  bisogno di guerre, ma c'è bisogno solo di pace.

 

Nuova commedia dal titolo "La murusa giosta" Nella famiglia protagonista di questa commedia, c’è una questione da risolvere: trovare la fidanzata a Martino. Soprattutto la madre, vedendolo poco interessato, pensa bene di rivolgersi ad un’agenzia matrimoniale, sperando che il figlio finalmente possa mettere su famiglia. Martino che si ritiene molto sfortunato, è aiutato in particolare dal nonno Giovanni. Mentre altri personaggi ruotano attorno a questa storia, scatenando situazioni divertenti e insolite, si spera che Martino possa arrivare al suo scopo e che la sfortuna finalmente lo abbandoni.

 

Con “Il filo d’erba rosso”, torno con una nuova storia teatrale per l’infanzia che tratta un tema a me molto caro e più volte entrato a far parte dei miei testi. Un copione teatrale che parla di inclusione può essere un potente veicolo di insegnamento, per aiutare i bambini a comprendere questo valore, in modo di costruire una società più giusta e più comprensiva.

Iscriviti al mio canale di YOUTUBE  https://www.youtube.com/user/77forever55/featured

Il trailer del film "La memoria di un filo" che ha vinto il premio "Città di Rovereto" alla trentesima edizione della Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico.

Aggiornato 11 giugno 2024

Stampa | Mappa del sito
© 1995 - 2024 Franco Zaffanella - Gabbiana di Marcaria - Mantova - Italy